• 27 feb 2017

NOVITA' LEGGE DI BILANCIO 2017

Benefici assunzioni per anno 2017
 
INCENTIVO OCCUPAZIONE GIOVANI
 
Rivolto ai datori di lavoro che assumono giovani da 16 a 29 anni iscritti al programma  GARANZIA GIOVANI. L’incentivo spetta per le assunzioni a tempo indeterminato , con contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere o a tempo determinato della durata di almeno sei mesi. L’incentivo è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro , con esclusione dei contributi INAIL, nel limite max di  € 8.060,00 , ridotti a € 4.030,00 in caso di contratto a termine.
 
BONUS CONTRIBUTIVO ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO
 
Rivolto ai datori di lavoro che assumono giovani che abbiano concluso il percorso scolastico nelle scuole di secondo grado o università e abbiano svolto in precedenza presso il medesimo datore di lavoro percorsi di alternanza scuola/lavoro. Il bonus spetta per le assunzioni a tempo indeterminato o con contratto di apprendistato, nel limite max di € 3.250,00  annui , per un periodo di 36 mesi. L’esonero è applicabile per le assunzioni  di giovani , effettuate  entro sei mesi dall’acquisizione del titolo di studio.
 
 
INCENTIVI ASSUNZIONE DONNE/ OVER 50
 
L’incentivo si configura come sgravio contributivo e riguarda le assunzioni aventi le seguenti caratteristiche:
assunzione di donne disoccupate da oltre 24 mesi
assunzione di donne e uomini over 50 anni disoccupati da almeno 12 mesi   
L’incentivo permette la riduzione del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro, spetta per 18 mesi per le assunzione a tempo indeterminato , mentre per le assunzioni a tempo determinato sino a 12 mesi , salvo trasformazione, nel qual caso il beneficio è riconosciuto fino al limite massimo di 18 mesi.            
 
INCENTIVI ASSUNZIONE LAVORATORI IN CIGS
 
Rivolto ai datori di lavoro che assumono  a tempo pieno e indeterminato lavoratori in CIGS da almeno tre mesi che provengono da aziende in CIGS da almeno sei mesi ; la contribuzione è pari a quella degli apprendisti per 12 mesi.
 
INCENTIVI ASSUNZIONE LAVORATORI PERCETTORI NASPI
 
Spetta ai datori di lavoratori che assumono  lavoratori percettori di NASPI ; all’azienda che li assume spetta un incentivo pari al 20% della NASPI ancora spettante. L’assunzione deve essere a tempo pieno e indeterminato.
 
TIROCINI NON CURRICULARI
 
Nell’ambito del progetto GIOVANISI’ è previsto un contributo pari a € 300,00 mensili ( rispetto ai 500,00 previsti per legge) nel caso si attivino tirocini non curriculari con giovani tra i 18 e 29 anni ,che hanno conseguito il titolo di studio entro 12 mesi dall’attivazione del tirocinio stesso.
 
 
 
Per l’anno 2017 sono stati aboliti i seguenti sgravi:
 
-  Agevolazione JOBS ACT ( previsto solo per il sud )
-  Sgravio totale per le aziende con meno di 9 addetti che assumono apprendisti.
-  E’ stata abolita l’iscrizione nelle liste di mobilità e la disoccupazione speciale in edilizia ; l’unico ammortizzatore sociale è la NASPI per    tutte le categorie di lavoratori.
 
 
 
 
 
Premi di produttività e welfare aziendale
 
Dal 01/01/2017 la legge di bilancio estende la possibilità di fruire dei premi di produttività e potenzia il welfare aziendale per i lavoratori del settore privato.
 
E’ stato innalzato il reddito di lavoro dipendente relativo al periodo d’imposta precedente , previsto per poter accedere alla tassazione agevolata ,da € 50.000,00 a € 80.000,00; l’importo massimo dei premi che potranno beneficiare della tassazione agevolata al 10% sale da € 2.000,00 a € 3.000,00 nella generalità dei casi.
 
In alternativa ai premi aziendale il dipendente può optare per la detassazione del welfare aziendale  che ricomprende i seguenti trattamenti erogati dall’azienda: erogazione di beni e servizi quali :alloggio , auto , prestiti, prestazioni a sostegno di istruzione , educazione assistenza sociale e sanitaria, contributi versati al fondo di previdenza complementare .
 
L’erogazione è subordinata alla sottoscrizione di accordi aziendali tra l’azienda , le associazioni sindacali più rappresentative e le associazioni datoriali, o  ad accordi quadro sottoscritti a livello nazionale e territoriale .